ilgeopolitico.org è una rivista online nata con lo scopo di proporre ai cari visitatori una lettura più approfondita e indipendente delle realtà geopolitiche odierne, che si interpongono nel modus vivendi delle società e degli Stati influendo direttamente o indirettamente sulla sicurezza e sulla libertà del demos e del cosmo.

La piattaforma di autori è costituita da studiosi delle scienze politiche e sociali, che si occupano principalmente di storia delle relazioni internazionali, sociologia dei fenomeni politici, storia e istituzioni dell’Africa e dell’Asia e la scienza politica in se stante, bensì questioni strategiche e militari.

Trattandosi di una rivista indipendente, chiunque abbia voglia di partecipare, può proporre articoli inediti inerenti materie su indicate o materie vicine a quelle trattate dalla rivista ed entrare a far parte della piattaforma. Gli articoli potranno essere inviati direttamente alla redazione all’indirizzo di posta elettronica (contatti) che si occuperà dell’impaginazione e della pubblicazione del testo sulla rivista. Si raccomanda di non proporre articoli di stampo giornalistico o soggettivo.

Forma degli elaborati
Sostanzialmente, l’articolo o paper sarà costituito da un titolo (ed eventuali sottotitoli), un abstract (sommario), eventuali note (solo come collegamento ipertestuale), e da una breve presentazione dell’autore (nome, cognome, attività accademica e scientifica, esperienza lavorativa e all’estero, aree di interesse e area geopolitica affine).

Elaborazione degli articoli
Nella redazione dell’articolo si invita l’autore a rispettare i seguenti parametri:

– Titolo (e sottotitoli): da cinque a sei parole comprese, Garamond 14, non tutto in maiuscolo;
– Abstract (sommario): lunghezza massima 120 parole, Garamond 12, corsivo;
– Articolo: lunghezza compresa tra le 600 e le 950 parole (sommario o abstract compreso), Garamond 12.
– La presentazione dell’autore dovrà essere tra le 100 e le 150 parole e corredata da una foto.Gli articoli, la cui lunghezza supera le 1000 parole, verranno inseriti nella sezione “Dossier”, oppure divisi e pubblicati in due parti in seguito ad una positiva valutazione del comitato scientifico.

Per esigenze della redazione, si raccomanda l’uso dei formati word, .docx oppure .doc, indispensabili per una spedita revisione degli articoli proposti. Qualora l’articolo fosse corredato da grafici o tabelle, esse dovranno essere inviate in separato all’email della redazione del sito.

Recensioni
Sono ammesse le recensioni di libri particolarmente rilevanti e collegati ad argomenti rientranti nelle scienze politiche e sociali, ed altre affini. La recensione dovrà essere di lunghezza compresa tra le 500 e le 1000 parole, individuandone i contributi sull’avanzamento dello status dell’arte, i punti di forza e le eventuali critiche prodotte da esperti degli argomenti. L’autore della recensione potrà fare riferimenti ad altro, purché rimanga entro il limite stabilito di 1000 parole.

Il comitato della redazione valuterà la consegna del manuale delle regole ad uso interno agli autori più idonei.